4 curiosità sui cani – Expodog Blog

4 curiosità sui cani

Sapevi che non tutti i cani abbaiano? E che il suo tartufo è come un’impronta digitale? Sono davvero molte le particolarità che sono legate al mondo pet e in questo articolo vorremmo svelarti alcune curiosità sui cani che forse non sai ancora.​ ​

Cani che non abbaiano​

Esiste una razza canina che si distingue per la mancanza del più tipico dei suoi versi. Si tratta del Basenji, un cane di antichissima origine centro-africana utilizzato in passato come aiuto dagli indigeni per la caccia.

La sua presenza risultava particolarmente gradita proprio per la sua silenziosità. Tuttavia non si tratta certo di un cane muto: la sua bocca emette suoni sibilanti simili a quelli di un’anatra, ma solo in occasioni molto speciali.

Il motivo della sua particolarità? Sta nella forma della sua laringe che si differenzia da quella classica degli altri cani.​ ​

Le orecchie del cane: un agglomerato di muscoli​

Le orecchie dei cani posseggono il doppio dei muscoli rispetto a quelle umane. Proprio grazie a questa enorme abbondanza sono considerati dei grandi comunicatori e riescono a dare vita ad oltre un centinaio di espressioni facciali diverse.

L’apparato uditivo di Fido si distingue anche per un altro motivo: il nostro fedele amico a quattro zampe riesce a percepire i suoni emessi ad una lontananza di ben quattro volte maggiore rispetto a quanto non riesce a fare l’uomo.​ ​

L’impronta digitale canina è nel tartufo

Il tartufo del cane, quel simpatico nasino al centro del suo musetto, è come un’impronta digitale.

Non esiste infatti un cane che abbia lo stesso identico tartufo di un altro pelosetto: anche solo di una piccola pieghetta ma il tartufo si differenzia da esemplare ad esemplare, trasformandosi un po’ in quella che è la nostra impronta digitale.

Famoso per il suo fiuto inimitabile, il tartufo è quindi anche un elemento distintivo importante ed identificativo, che rende Fido veramente unico.

Cani mancini, ambidestri e destrimani

Sicuramente questa curiosità ti farà sorridere, ma il cane come noi può avere preferenza ad usare la zampa destra, quella sinistra oppure entrambe.

A differenza dell’uomo, che è prevalentemente destrimane, i cani sono suddivisi in modo equo tra chi predilige l’una o l’altra. Se avete un amico PET sicuramente adesso vi starete chiedendo come fare per scoprire quale sia la sua zampa preferita.

In un esemplare maschio può risultare più facile, basterà osservare quale delle due zampe alza per fare i propri bisogni. Tuttavia chi possiede una femmina non si deve abbattere: osservando attentamente i vari gesti che compie durante la giornata riuscirà sicuramente a svelare la sua preferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *