Quanto pagheresti per una camicia “Emporio Armani” ? – Expodog Blog

Quanto pagheresti per una camicia “Emporio Armani” ?

L’altro giorno Stefano, un mio caro amico, si vantava di aver acquistato la camicia “Emporio Armani” che indossava pagandola pochi Euro. Mi dice: “Lo sai il mercato in piazza? Ecco, su una bancarella in mostra alcune camice “Emporio Armani” nuove a prezzi stracciati in mezzo a tante altre non di marca. Non ho resistito e ne ho prese addirittura due.

Analizziamo bene cosa è successo:

  1. Stefano ha trovato un capo pregiato in un mercato rionale.
  2. Stefano non stava davvero cercando un “capo di marca” magari era alla ricerca di un capo senza marca.
  3. Stefano non era disposto a pagare per un “capo di marca”.
  4. Stefano ha comperato un “Emporio Armani” al mercato solo perchè costava poco.
  5. Stefano non è certo che la camicia che ha comperato sia davvero un capo Armani garantito.
  6. La camicia “Emporio Armani” era esposta assieme ad altre camice non di marca

Cosa ti fa capire questa storia?… che se vuoi un capo firmato ti rechi in una boutique, non al mercato. Se tu fossi “Armani” ti farebbe piacere vedere la tua prestigiosa camicia in esposizione vicino a stracci “cinesi”? Direi di no vero?

Ti farebbe piacere vedere i tuoi cuccioli “di razza“, con pedigree, vaccinazioni e garanzie offerte, messi in vendita vicino a “meticci” o, peggio ancora, vicino a “cuccioli importati” privi di qual si voglia certificazione? Direi di no vero?

Ragioniamo…

  1. Chi cerca un cucciolo “di razza” non lo cerca al mercato
  2. Chi trova un “cane di razza” al mercato non è disposto a pagarlo il suo autentico valore
  3. Chi vede un “cucciolo di razza” in mezzo a cani non di razza puo’ pensare che il “cane di razza” è una patacca
  4. Chi cerca un “cane di razza” al mercato non vuole davvero un “cane di razza”.

….e allora perchè mettere in vendita “cani di razza” nei mercati?…

Se utilizzi i “mercati” per promuovere le tue cucciolate di razza ottieni solo questi risultati:

  1. Squalifichi il prestigio del tuo allevamento
  2. Comprimi il basso il prezzo del cucciolo
  3. Raccogli richieste di perditempo
  4. Abbassi il livello di “percezione” della qualità del tuo intero settore da parte di tutti i possibili clienti.

…ti sembra un ragionamento che fila?…Direi di si…

Utilizzare portali di annunci stile “mercato rionale” come SUBITO.IT oppure KIJIJI.IT, ma anche siti specifici ma di “maniche larghe” alla lunga danneggerà te ed il tuo intero settore. L’unica cosa che otterrai sarà più contatti da gente che vuole spendere poco.

Al contrario, Expodog.com, ma anche altri siti di annunci seri, seleziona”a monte” gli allevamenti per poter offrire ai visitatori l’ambiente “boutique” in cui trovare un “cane di razza”, garantito, vaccinato e con pedigree al prezzo GIUSTO. Il tutta la comunicazione pubblicitaria di Expodog.com questi valori sono chiari, semplici, espressi in modo inequivocabile.

Expodog promuove i “migliori allevamenti in Italia“. I cuccioli in vendita su Expodog sono sempre dotati di pedigree, sono vaccinati, i genitori sono visibili. I cuccioli sono testati per le malattie genetiche. Chi entra su Expodog.com ha ben chiaro tutto questo!

Dunque chi scegli per promuovere le tue cucciolate… il mercato o la Boutique?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *