expo canina

Come prepararsi per un’esposizione canina, 3 consigli per far qualificare il proprio cane

  • Home
  • >
  • Addestramento
  • >
  • Come prepararsi per un’esposizione canina, 3 consigli per far qualificare il proprio cane

Partecipare a un’esposizione canina potrebbe apparire, a prima vista, una missione complicata. In realtà, sebbene richieda la giusta dedizione, non si tratta di una missione impossibile, e con le giuste dritte è possibile prendere parte a queste esibizioni e magari, perché no, aspirare anche a un buon piazzamento. Pronti a scoprire quali sono i segreti per partecipare con successo a un’esposizione cinofila?

Conoscere a fondo il mondo delle mostre canine

Le mostre canine sono eventi che hanno lo scopo primario di intrattenere e far divertire gli animali. Durante questi eventi non viene valutata solo la bellezza del cane. ma viene esaltata anche la verve dinamica e vivace, giocosa. I proprietari hanno la possibilità di mettersi in contatto con personalità esperte del mondo cinofilo, che possono dare consigli e suggerimenti preziosi sulla buona tenuta del cane e sul suo benessere psicofisico. Si tratta quindi di importanti occasioni per allargare le proprie conoscenze. Nel corso delle manifestazioni vengono valutate le caratteristiche morfologiche di ogni cane in base alla razza.

Offerta
Best in show. Le esposizioni canine
  • Schiatti Zancan, Beatrice (Autore)

Nel caso in cui si abbia in programma di far riprodurre il proprio cane con un partner o una partner, queste occasioni possono rappresentare un ottimo punto di partenza per venire in contatto con persone che hanno la nostra stessa passione per una determinata razza canina.

Le mostre si dividono in base ai livelli: ci sono le mostre “Campioni” alle quali possono partecipare solo i cani proclamati tali, e c’è l’esposizione libera dedicata ai cani con almeno 15 mesi di età o intermedia, cioè dai 15 ai 24 mesi.

Come preparare il cane all’esposizione cinofila, i consigli Expodog

Ogni mese viene reso noto il calendario Enci delle mostre canine suddiviso per località. La prima cosa da fare è controllare se sono previsti raduni, mostre nazionali o internazionali vicino alla vostra città o nelle vicinanze, riservati alla razza canina di vostro interesse. Prima di iscrivere il cane a qualsiasi mostra è essenziale essere certi di soddisfare i requisiti indispensabili per una corretta partecipazione.

Sarà poi indispensabile addestrare il cane per poter competere con successo nella gara. L’addestramento di base prima di partecipare a una gara canina dovrebbe portare il nostro amico a 4 zampe a rispondere in modo eccellente ai tre comnadi principali. In pratica dovrà riuscire a rimanere in posizione ferma, mantenere una postura all’erta con orecchie e muso sollevato e stare eretto senza muoversi.

I cani vengono fatti sfilare davanti ai giudici, su un percorso chiamato “ring” mentre vengono condotti dal loro “handler”, ovvero colui o colei che guida il cane durante la competizione, e vengono progressivamente valutati in una serie di prove. In fase di preparazione per una expo canina è importante porre attenzione anche all’andatura e agli accessori specifici, indispensabili per ottimizzare la prestazione del pet.

Guinzaglio per esposizione al cane, nero, 3 mm x 120 cm
66 Recensioni
Guinzaglio per esposizione al cane, nero, 3 mm x 120 cm
  • Guinzaglio per mostre
  • 120 cm x 3 mm cordoncino in nylon
  • Buona stabilità grazie ai rivetti pressati

Durante la gara, il cane dovrà sfilare sul ring davanti ai giudici e la sua andatura sarà oggetto di valutazione. Il cane dovrà stare alla sinistra del padrone e, in fase di trotto, dovrà camminare con la zampa anteriore destra e quella sinistra che si muovono all’unisono nel modo più naturale possibile, mantenendo la testa alta e in linea con l’accompagnatore. Il 4 zampe dovrà dimostrare di saper restare concentrato sulla passeggiata, senza distrarsi con quanto gli accade intorno e, ovviamente, senza tirare al guinzaglio.

Un altro aspetto importante nella preparazione per l’expo canina è il guinzaglio, che dovrebbe essere bianco o color pelle e di fattura sottile. Un buon guinzaglio da expo potrebbe avere anche un sottogola ed essere legato sotto le orecchie del cane con un anello, due caratteristiche che aiuteranno il nostro amico a 4 zampe a mantenere la testa in posizione eretta.

Quando parliamo di far sfilare il cane davanti ai giudici, dobbiamo tener conto non solo dell’abilità del cucciolo, ma anche di quella del suo compagno a due zampe, chiamato in gergo da gara handler.

Per partecipare a un concorso di bellezza è infine necessario pensare alla toelettatura. Il pelo del cane dovrà essere lucido e, se lungo, anche ben tagliato e acconciato. La giusta toelettatura rappresenta un ottimo alleato per mettere in luce tutti i pregi del cane, e per ogni razza, c’è un canone estetico da rispettare. La scelta migliore è quella di rivolgersi ad un toelettatore professionista specializzato in concorsi ed expo canine, in grado di preparare al meglio il cucciolo e far risaltare la sua naturale bellezza.

1 Comment

  1. Pingback: Calendario ENCI – esposizioni e raduni maggio 2024 - Expodog Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

trova cuccioli

Articoli più letti

Ultimi articoli

Sezioni del sito