Come proteggere Fido dal freddo

Le calde giornate estive ormai ci hanno abbandonato e, se fino a un mese fa era importante sapere come proteggere Fido dai colpi di calore, adesso è necessario adottare tutte le precauzioni indispensabili a permettergli di affrontare e superare al meglio la stagione fredda.
Come sappiamo i nostri amici pelosetti fanno la muta del pelo, in modo tale da garantirsi una pelliccia più folta e calda che li aiuti ad affrontare le temperature rigide. Questo però non significa che non possiamo fare qualcosa per aiutarli a superare i mesi invernali con qualche piccolo accorgimento in più. Innanzitutto vorremo precisare che non tutte le razze di cani soffrono il freddo allo stesso modo: i cani di grossa taglia, ad esempio, trattengono il calore per un periodo di tempo maggiore, mentre le taglie piccole e i cani a pelo corto necessitano di qualche accortezza in più.

Come creare un riparo adeguato al cane

Se il cane trascorre tutta la giornata in giardino è importante creargli un riparo adeguato, che dovrà assicurargli spazi asciutti e riparati dalle correnti d’aria. Se poi dorme all’aperto potremo dire che una buona cuccia è davvero fondamentale. La cuccia dovrebbe essere collocata rialzata da terra di qualche centimetro e con l’entrata rivolta nella direzione opposta a quella in cui generalmente soffia il vento.

Ma anche se vive in appartamento un buon cuscino caldo gli risulterà davvero gradito!

Occhio all’alimentazione

Cosa deve mangiare il nostro fedele amico a quattro zampe per affrontare meglio le temperature invernali? Con il freddo Fido brucia una quantità maggiore di calorie, quindi la sua dieta dovrebbe prevedere un maggior apporto di grassi, proteine e nutrienti. Ovviamente è indispensabile non esagerare per non ritrovarsi con un cane obeso e a dover affrontare tutti i disagi che questa patologia comporta.
Un ottimo consiglio è quello di valutare la dieta alimentare del proprio cane con il veterinario di fiducia, che saprà consigliarvi anche in relazione all’attività sportiva che il cane svolge.

Spazzolare spesso il pelo

L’abitudine di spazzolare spesso il pelo del vostro pelosetto può rivelarsi addirittura preziosa nei mesi invernali. Oltre a garantirgli un’igiene perfetta e aiutarlo a rimuovere il pelo morto che si forma inevitabilmente durante la muta del pelo questo gesto stimola anche la circolazione sanguigna e favorisce la formazione del nuovo sottopelo, che gli garantirà una protezione maggiore.

Passeggiate sicure con Fido

L’arrivo del freddo non deve costringerlo a rinunciare alla consueta passeggiata al parco. Tuttavia vi sono alcuni comportamenti da adottare per garantirgli la massima salute. Se uscite fuori con il vostro cane mentre piove o nevica ricordatevi di asciugarlo bene al vostro rientro.
Per quanto riguarda invece la ciotola dell’acqua assicuratevi che questa non sia ghiacciata, controllandola spesso se il contenitore è posto all’esterno, e preferendo una ciotola in plastica che mantiene più a lungo la temperatura rispetto a una in metallo.
Con questi pochi semplici accorgimenti siamo sicuri che il vostro amico pet saprà affrontare meglio la stagione invernale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova cucciolo

Articoli più letti

Ultimi articoli

Sezioni del sito