cocker spaniel

Quanti tipi di Cocker esistono?

Quanti sono i tipi di Cocker e in cosa si differiscono? Questi cani comprendono due razze: il cocker spaniel inglese e quello americano. Si tratta di due razze di cani molto popolari e ricercati proprio per le loro caratteristiche fuori dal comune. Molto diverse dal punto di vista estetico, anche caratterialmente appaiono come due tipi di cane abbastanza diversi tra loro.

Cocker Spaniel inglese e Cocker Americano a confronto

Nell’immaginario collettivo l’aspetto del Cocker “classico” è quello Inglese, l’Americano infatti è meno diffuso e ha caratteristiche fisiche che lo differenziano molto dal “cugino” inglese. Sebbene i due tipi di cocker a confronto presentino molte caratteristiche in comune, vi sono anche alcune diversità che vale la pena sottolineare per capire qual è l’esemplare che si avvicina di più al nostro stile di vita.

Gli Spaniel inglesi sono allegri e gioiosi, ma anche molto docili e sensibili. Si tratta di cani vivaci, socievoli e affettuosi, che amano stare in famiglia a “fare scorta” di coccole e carezze. Nonostante negli anni passati siano stati impiegati spesso come cani da caccia sanno rivelarsi anche ottimi cani da compagnia. Vanno d’accordo con i bambini, con i quali giocano mostrandosi pazienti e gentili, e anche con gli altri animali. Tuttavia è anche un cane molto energico e attivo. Per questa sua caratteristica ha bisogno di un padrone altrettanto atletico che si impegni a fargli fare almeno un’ora di passeggiata ogni giorno. Non è sicuramente un esemplare che ama stare da solo, tant’è che tra i cani che tendono a mostrare più spesso ansia da separazione. Questo particolare stato d’animo può generare nel cocker inglese problemi comportamentali come abbaiare, scavare e rosicchiare.

Anche il Cocker Spaniel Americano è dolce e amorevole, conosciuto anche come gran coccolone, tranquillo, ma al tempo stesso anche molto allegro, vivace e intelligente. Ama stare in famiglia e partecipare ad ogni attività che gli propone il suo padrone ma sempre con dolcezza. Si tratta infatti di un cane molto sensibile che non reagisce bene alle imposizioni e ai rimproveri. Nonostante nasca come segugio, è un buon cane da compagnia per grandi e piccini purché gli incontri con i membri più piccoli della famiglia avvengano sempre sotto la supervisione di un adulto. per sicurezza. Questi esemplari sono infatti molto delicati, e rischiano di soffrire in caso di approcci troppo energici da parte dei piccoli di casa. Si tratta di cani socievoli, che vanno d’accordo anche con gli estranei e con altri animali. Non si tratta di una razza di cane aggressivo e sono ben disposti al contatto, in particolare quando è accompagnato da abbondanti coccole.

Per quanto riguarda i problemi occorre precisare che tutti e due i tipi di Cocker Spaniel godono di buona salute, anche se entrambe le razze possono essere predisposte ad alcune patologie, come l’atrofia retinica progressiva, l’anemia emolitica autoimmune, l’ipotiroidismo, la displasia dell’anca e la lussazione della rotula.

La cura del cocker inglese e di quello americano dovrà prevedere una spazzolatura del pelo giornaliera, per evitare la formazione di nodi e grovigli sul manto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

trova cuccioli

Articoli più letti

Ultimi articoli

Più venduti

Sezioni del sito