Viaggiare in aereo con Fido

Un amico a 4 zampe è destinato a diventare parte molto importante nella propria vita, al punto che in molti non amano troppo l’idea di separarsi da loro neppure in occasione delle vacanze. Ecco perché spesso, oltre a valutare l’idea di assumere un dog sitter o di affidare il proprio amico pelosetto a una pensione per cani, si chiedono se sia possibile viaggiare in aereo con Fido.

Compagnie aeree che accettano animali a bordo

Se fino a qualche anno fa era difficile trovare una compagnia aerea che accettasse anche i nostri amici pelosetti, oggi sono sempre di più quelle che non sono disposte a rifiutare clienti a quattro zampe. Ognuna di loro ha potiche diverse, ma quelle più all’avanguardia hanno ormai da tempo deciso di consentire ai proprietari di cani di viaggiare ad alta quota con il loro amico peloso.
Se da un lato le grandi compagnie offrono già questo tipo di servizio, dall’altro è un trattamento di qualità che spesso è accompagnato da un sovrapprezzo piuttosto elevato. Se sei intenzionato a pianificare le tue vacanze con Fido e usufruire del trasporto aereo, sicuramente il miglior consiglio che possiamo darti è quello di utilizzare siti specializzati nella comparazione dei prezzi.
Scegliere per tempo la compagnia ti consentirà inoltre di avere tutto il tempo necessario per informarti sulle regole d’imbarco, i documenti da portare e sfruttare l’opportunità di accaparrarti un buon prezzo. Considera comunque che il tuo amico pelosetto farà aumentare il prezzo del biglietto di circa il 40%, cifra che potrebbe variare in base alle dimensioni dell’animale e alla lunghezza del volo.
Per alcune compagnie di volo potrebbe volerci anche il certificato di salute del cane, una attestazione rilasciata dal veterinario nella quale il medico dichiara di aver visitato il pelosetto massimo 3 giorni prima del viaggio e di averlo trovato senza alcun sntomo di malattie infettivo contagiose, Nel documento il veterinario riporterà anche le vaccinazioni eseguite e la data.

Viaggiare in aereo con il cane, consigli utili

Oltre alle regole imposte dalla compagnia aerea, vi sono alcuni comportamenti che potranno contribuire a renderti sereno e sicuro il viaggio. In primo luogo ricorda che è obbligatorio che il cane sia munito di microchip, e che questo sia compatibile con quello del Paese di arrivo. Anche aver fatto tutti i controlli veterinari, come vaccinazioni, antiparassitaria interna ed esterna, sarà utile per evitare spiacevoli sorprese una volta giunto a destinazione.
PETTOM Trasportino per cani e gatti pieghevole impermeabile con tracolla morbida imbottita per viaggiare in aereo, auto o treno, per animali domestici (blu reale, L: 47 x 23 x 28 cm)
7.147 Recensioni
PETTOM Trasportino per cani e gatti pieghevole impermeabile con tracolla morbida imbottita per viaggiare in aereo, auto o treno, per animali domestici (blu reale, L: 47 x 23 x 28 cm)
  • Approvato in aereo: compatibile con la maggior parte delle compagnie aeree (IATA. ): Si prega di verificare le limitazioni delle dimensioni del bagaglio a mano. (Dimensioni: S: 43 L x 24 W x 20 H cm; L: 47 L x 23 W x 28 H cm. S è la borsa per cuccioli, gatti, conigli, consigliata per animali domestici fino a 5 kg. L è per cuccioli, cani di piccola taglia, gatti di grossa taglia, conigli, consigliato per animali domestici fino a 6,5 kg/15 lbs.)
  • Traspirante: la grande area in rete offre una buona traspirabilità e garantisce una buona circolazione dell'aria e protezione solare. Allevia la tensione di cani e gatti.
  • Multifunzionale: quando si chiude la cerniera, diventa una borsa. Quando si apre la cerniera, è possibile posizionare la borsa sulla barra dei bagagli. Comodo per viaggi e trasporto.
  • Sicuro: il gancio all'interno della borsa impedisce al vostro animale domestico di saltare. La fibbia del seggiolino auto può essere fissata alla cintura di sicurezza.
  • Buona qualità: 3 tasche laterali per piccoli oggetti. Il fondo morbido è rimovibile e lavabile. La tracolla imbottita garantisce una vestibilità confortevole. Materiale Oxford impermeabile 600D, materiale morbido. Adatto per tutte le stagioni, può anche essere lavato (si prega di fare attenzione agli accessori)
Prenditi cura del benessere dell’animale anche in viaggio, e se per esempio il tuo pelosetto soffre in volo assicurati di rendergli il viaggio più sereno adottando alcune strategie ed accorgimenti da stabilire insieme al tuo veterinario di fiducia.
Informati sulla legislatura in vigore in ogni Paese. Potrebbe sembrarti strano ma in alcuni Stati, come Malta, è vietato introdurre cani di razza Pitbull Terrier, mentre altri chiedono anche la titolazione degli anticorpi vaccinali della rabbia oltre al vaccino e al timbro sul passaporto del cane.

1 Comment

  1. Per un Yorkshire toy di circa 2kg, che vorrei portare a Seattle (usa), nessuno sa darmi indicazioni precise: ha tutte le vaccinazioni; è munito di microcip ed è in ottima salute ma in Italia non sanno quali tipi di vaccini sono riconosciuti per gli Stati Uniti e il passaporto ottenuto quando l’ho acquistato, va vidimato? Dove?… inoltre facendo uno scalo di circa 3/4 ore a Chicago in attesa della coincidenza -dopo un volo di 10/12ore di volo in notturna, dove potrei far fare i ‘bisognini’ del cane? Durante la sosta lo consegnano a me o lo tengono da qualche parte? Grazie per una cortese risposta e per eventuali altri suggerimenti. Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

trova cuccioli

Articoli più letti

Ultimi articoli

Più venduti

Sezioni del sito