Yorkshire Terrier: carattere e caratteristiche del cane da borsetta

  • Home
  • >
  • Razze
  • >
  • Yorkshire
  • >
  • Yorkshire Terrier: carattere e caratteristiche del cane da borsetta

Oggi parliamo di un cane di piccola taglia, capace di fare una piacevole compagnia e così mini da poter essere inserito anche nella borsetta. Ci riferiamo allo Yorkshire Terrier, una razza che deve il suo nome a una contea inglese, dove sono stati individuati i primi esemplari e i primi allevamenti.

Yorkshire Terrier origini

Sembra che il suo antenato sia l’Huddersfield Ben. Sulle origini dello Yorkshire non vi sono comunque notizie certe e, seppur il suo antenato sia da molti individuato nell’Huddersfield Ben, appare evidente che sono stati fatti diversi incroci prima di arrivare alla razza che oggi conosciamo bene.

Per quanto riguarda il suo impiego è dal 1865 che, nella contea inglese dello Yorkshire, questo quadrupede di piccole dimensioni veniva utilizzato nelle industrie tessili come anti-roditore: nelle fabbriche di cotone e di lana i topi rovinavano le materie imballate e questo piccolo cane, agile e curioso, si mostrava perfetto per tenere lontano i topi. Per le sue dimensioni mini, che gli permettevano di introdursi anche nelle fessure molto piccole, veniva tenuto anche all’interno delle miniere di carbone.

Yorkshire caratteristiche

Molto diffuso in Europa e in America, lo Yorkshire Terrier ha il pelo lungo che scende dritto lungo il corpo, pesa massimo tre chilogrammi ed è compatto e proporzionato. La sua andatura è eretta ed elegante, con occhi vispi e un tartufo nero in punta. I suoi occhi sono luminosi e neri, le orecchie sono dritte e a forma di V con pochissimo pelo, mentre sulla coda il pelo è abbondante di colore blu scuro. Il manto è lungo e setoso.

I colori del pelo dello Yorkshire Terrier creano un piacevole contrasto: alla tonalità rossiccia della testa e della pancia si affianca il blu acciaio delle zampe, donandogli un aspetto davvero originale ed elegante. L’assenza di sottopelo lo rende un esemplare poco adatto alla vita all’aperto e, nelle giornate più fredde, non è raro incontrare uno Yorkshire che passeggia con il padrone avvolto da un caldo cappottino per cani.

Si tratta di un cane da appartamento molto intelligente, che adora essere coccolato e trascorre piacevolmente molte ore sul divano. La sua indole calma lo rende un esemplare perfetto anche per gli over 65 e come cane da compagnia per pensionati e famiglie.

Lo Yorkshire Terrier è un cane facile da addestrare, non è aggressivo ma protegge il suo territorio. È un tenerone che riesce ad andare va d’accordo anche con altre specie di cani e con i gatti. Vive dai 12 ai 15 anni.

Yorkshire Terrier malattie

Gli Yorkshire Terrier, pur essendo cani che solitamente godono di buona salute, sono predisposti ad alcune patologie. Gli Yorky hanno un metabolismo rapido, motivo per cui dovrebbero mangiare poco e spesso. Come molti altri cani di piccola taglia lo Yorkshire Terrier è soggetto al Collasso della Trachea. Uno sviluppo anormale porta la trachea a essere troppo piccola e può portare, nei casi più gravi, al blocco respiratorio. Per prevenire questo problema in genere si sconsiglia l’uso di collari troppo stretti: l’impiego di una buona pettorina per cani

Un campanello d’allarme che può farci dubitare che il nostro Yorky soffra di collasso alla trachea arriva dalla presenza di tosse e singulti, oltre che da respiro rumoroso. In questi casi è fondamentale rivolgersi al veterinario per un consulto che possa confermare o smentire i nostri sospetti: il collasso della trachea può essere curato con farmaci o corretto con intervento chirurgico.

Un’altra patologia comune ai cani di piccola taglia riguarda i problemi ai denti. Occorre prevenire la formazione di tartaro che potrebbe portare a infezioni, carie e gengiviti, lavando almeno una volta alla settimana i denti del cane oppure offrendogli stick appositi per la pulizia dei denti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova cucciolo

Articoli più letti

Ultimi articoli

Sezioni del sito