Il cane vomita: come comportarsi?

Può capitare a tutti di trovarsi di fronte al proprio amico a quattro zampe che vomita tutto il cibo che gli abbiamo preparato. Ecco allora qualche consiglio su come comportarsi.

Vomito o rigurgito?

Prima di analizzare le cause che possono condurre al vomito del cane è importante capire la differenza che c’è con il rigurgito.

Spesso infatti rigurgito e vomito vengono confuse, anche a causa della loro differenza ridotta. In realtà vi sono delle differenze chiave in quanto nel primo il cibo viene espulso quando non è ancora stato digerito. Questo significa che qualunque alimento il cane rigurgiti avrà lo stesso aspetto di quando il cane lo ha ingerito.

Con il vomito il cane espelle invece una sostanza che, in fase di digestione, il suo organismo non accetta perché tossica o indesiderata.

Il breve tratto digestivo del cane gli consente una rapida espulsione delle tossine e la sostanza espulsa sarà accompagnata da bile e schiuma, oltre a possedere un colore e un odore tipico.

Anche i tempi in cui avviene sono diversi: in genere possiamo assistere al rigurgito poco dopo che il cane ha ingerito alimenti o liquidi (può anche rigurgitare acqua dopo averne bevuta in grande quantità).

Il vomito invece richiede tempi più lunghi: gli alimenti raggiungono lo stomaco, vengono almeno in parte digeriti e successivamente espulsi perché indesiderati dall’organismo del nostro cane.

Il rigurgito del cane è un processo corporeo naturale che non deve preoccupare se legato a cause specifiche (il cane rigurgita pezzi di cibo troppo grandi o dopo aver bevuto grandi quantità di acqua). Ovviamente se la cosa accade spesso è importante chiedere un consulto al proprio veterinario di fiducia.

Per quanto riguarda il vomito del cane invece il discorso è leggermente diverso. Fin da cucciolo il cane può vomitare per diverse ragioni e spesso si tratta di cause assolutamente innocue. Occorre però affidarsi al veterinario per stabilire anche attraverso analisi specifiche quale sia la causa scatenante e di conseguenza scegliere il percorso migliore per prevenire il fenomeno.

Cause del vomito nel cane

Le ragioni che portano Fido a vomitare possono essere tantissime: può accadere che abbia ingoiato qualcosa di tossico, che abbia mangiato troppo in fretta il suo cibo oppure potrebbe essere causato da una malattia.

Il primo passo per cercare di capire le cause del vomito del cane è quello di analizzare il contenuto del vomito. Pur essendo decisamente sgradevole questo permetterà di avere indicazioni sui motivi già in base al suo colore.

Il vomito bianco del cane (la classica schiuma) può segnalare che il nostro amico a quattro zampe ha ingoiato cibo avariato o altre sostanze tossiche.

Può anche essere legato ad altre patologie, come il rigonfiamento dello stomaco. In questo caso noteremo anche altri segnali che andranno ad aggiungersi al vomito di schiuma bianca del cane, come la schiena ingobbita, rigonfiamenti nella zona dello stomaco e respiro affannato.

Il gonfiore può essere causato da esercizio fisico eccessivo o da una eccessiva velocità nel mangiare e, se non trattato immediatamente, può portare anche alla morte del cane.

Il vomito giallo può invece indicare una quantità eccessiva di bile nello stomaco, spesso associata allo stomaco vuoto, o al fatto che Fido abbia mangiato troppa erba.

Quando è all’aperto è fondamentale controllare che non faccia indigestione di erba, fermandolo se notiamo che ne sta mangiando troppa. L’accumulo di bile e acidi nello stomaco del cane può causare irritazione e vomito giallo.

Quando può accadere quando Fido ha ancora fame oppure quando digerisce troppo in fretta ciò che ha mangiato. In questo caso sarebbe opportuno evitare di somministrargli cibi secchi, che dopo aver assorbito i liquidi presenti nello stomaco ne potrebbero causare la dilatazione con successivo vomito del cane.

Se invece si nota la presenza di sangue nel vomito invece il discorso si fa serio e potrebbe esserci un’infezione in corso o un’ostruzione dello stomaco o dell’intestino.

1 Comment

  1. Molto interessante tutto riscontrato nel mio lagotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *