Perché il cane scava? …e come salvare il giardino… – Expodog Blog

Perché il cane scava? …e come salvare il giardino…

Uno dei comportamenti più frequenti nei nostri amici a quattro zampe è sicuramente legato allo scavare: che si tratti del giardino o di uno spazio sabbioso il cane è spesso portato a questo tipo di gesto.

Anche se questo comportamento può essere dettato da una grande varietà di ragioni pare che alla base vi sia comunque un istinto a cui nessuna razza canina riesce a sottrarsi, anche se sembra che alcune, come i Bassotti ed i Terrier, vi siano più portate.

Tra le ragioni che li conducono a fare buche in giardino può esserci:

  • la noia: se lasciamo a lungo il nostro fedele amico a quattro zampe da solo in giardino lui finirà per annoiarsi e cercare nel gesto di scavare un semplice diversivo
  • la creazione di una via di fuga: Fido potrebbe cercare di fare una buca per uscire dal recinto del giardino, perché ha avvertito la presenza di una cagnolina con cui accoppiarsi (se non è sterilizzato) oppure semplicemente perché ha la sensazione che fuori vi siano molte cose interessanti da vedere
  • mettere al sicuro il cibo: se ha un goloso dolcetto o un osso prelibato sicuramente Fido cercherà di metterlo al sicuro, magari scavando una buca in giardino per sotterrarlo
  • creare un nido per i cuccioli: una dolce cagnetta potrebbe provare il desiderio di scavare una buca per preparare il nido per i propri cuccioli, sia quando si trova in attesa che quando, ad esempio, è vittima di una gravidanza isterica
  • raffrescarsi: durante la stagione estiva, quando le temperature torride raggiungono livelli altissimi, può accadere che Fido scavi per raffreddarsi e prevenire i colpi di calore. In questo caso è importante assicurarsi che abbia a disposizione un posto ombreggiato in cui trovare refrigerio ed una abbondante scorta di acqua fresca.

Come insegnare al cane a non scavare

Sicuramente avere un bel manto erboso privo di buche è il sogno di tutti e per poterlo realizzare è fondamentale innanzitutto comprendere i motivi per cui il nostro fedele amico a quattro zampe scava le buche.

Solo comprendendo le ragioni che lo spingono a questo gesto potremmo intervenire in modo corretto per correggerlo.

Tra le soluzioni da adottare, ad esempio, potremmo prevedere un angolo sabbioso del giardino in cui gli è consentito fare buche per nascondere gli ossi o tutte le prelibatezze che vuole custodire gelosamente.

Ovviamente per fare in modo che lui individui il punto che gli abbiamo assegnato per gli scavi dovremmo armarci di un po’ di pazienza ed iniziare nascondendo proprio lì un dolcetto e poi portando Fido in quel punto affinché scavi fino a trovarlo.

Una volta che ci sarà riuscito potremmo ricompensarlo con qualche coccola. L’operazione andrà ripetuta per qualche giorno, fino a quando non dimostra di aver appreso il comportamento corretto.

Se lo sorprendiamo a scavare in un altro punto dovremmo bloccarlo pronunciando un secco “no” per poi condurlo nel punto desiderato.

Se vuoi difendere uno spazio destinato alle fioriture potrai anche utilizzare dei prodotti repellenti appositi, avendo cura di scegliere quelli che possono essere utilizzati direttamente su erba e piante, in modo tale da preservare aiuole e fiori senza creare nessun pericolo all’animale.

Questi prodotti possono rivelarsi utilissimi anche per disabituare Fido a fare le marcature urinarie del territorio, abitudine che può avere lo stesso effetto devastante su piante e fiori.

Se il cane scava in giardino perché si annoia allora dovresti prendere in considerazione l’ipotesi di trascorrere più tempo con lui, giocando o portandolo a fare lunghe passeggiate, oppure regalargli un bel set di giochi per cani che lo terranno impegnato quando è solo, aiutandolo anche a prevenire alcune tra le più diffuse patologie dei denti.

2 Comments

  1. ottimo articolo ma è rimasto fuori uno dei motivi più validi per scavare buche ed è quello di cacciare la preda:la talpa. Entrambi i miei cani dalmata per primo e Jack Russell per ultimo(stranamente) cercano solo le talpe e distruggono le aiuole se una lucertola vi trova rifugia. Soluzione? Cambiare razza 🙂

    • Salve Lucia, non capisco l’ordine cronologico dei suoi cani per dire chi scava di più. Il Dalmata (razza che ogni tanto spostano dai gruppi di razza perchè non sanno dove posizionarlo) scava addirittura più del jack Russell (quest’ultimo è selezionato come cane da caccia in tana, quindi anche comprensibile che è portato più di un’altro cane a scavare per via della memoria genetica)… non è che il suo dalmata emuli il suo jack russell in quanto punto di riferimento? poi non so quanto possa essere noia ecc… cmq ritengo l’argomento molto interessante, sintetico e abbastanza argomentato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *